venerdì 22 dicembre 2017

I più letti nel 2017 sul blog Ippolita la regina della Litweb

Inizia l’anno con I miei Premi, un pezzo che viene ospitato da Giacomo Verri i primi di gennaio del 2017 e poi riportato nel mio blog. Qui vi metto i pezzi più letti con accanto il numero delle letture.
I primi dieci libri più letti e a seguire i primi cinque. A 600 stanno molti. 
Un anno di letture.
Un anno ospite da Liberi di Scrivere di Giulietta Iannone e da Gianluigi Bodi, un anno sulla rivista CabaretBisanzio di Enzo Paolo Baranelli. Grazie a voi. 
I più letti:  

Gioacchino raccontato dai suoi fiori di Francesco Polopoli 2604
I pescatori di tonni di Raffaele Mangano  1638
Vite e morte delle aragoste di Nicola Cosentino 1160
Eclissi di Ezio Sinigaglia 1018
La stanza profonda di Vanni Santoni 985
Storia di una passione politica: Tina Anselmi di  Anna Vinci  935
Riccardin dal ciuffo di Amélie Nothomb  876
Tatty, il romanzo di Christine Dwyer Hickey 770
Verso qualcuno Roberto Pallocca 708
Via dell’Aspromonte di  Pietro Criaco 708


Strategia dell’addio Elena Mearini 703
Il regalo di Nessus, Irlanda e Scozia da Paginauno 671 
La notte che ci viene incontro Claudio Grattacaso 649
Mia figlia Don Chisciotte di Alessandro Garigliano 637
Italia di Massimo Franceschelli 631
Ippolita Luzzo 

3 commenti:

Anna Vinci ha detto...

Grazie a te, Ippolita, per il tuo impegno disinteressato, felice, io, e grazie ai lettori e alle lettrici
Buon feste.

Anna Vinci ha detto...

Grazie a te, Ippolita, per il tuo impegno disinteressato, felice, io, e grazie ai lettori e alle lettrici
Buon feste.

Ippolita Luzzo ha detto...

Grazie Anna e auguri a tutti voi