domenica 7 agosto 2016

Tempi sguaiati

L'aggettivo usato da Bianca Berlinguer, di recente estromessa dalla direzione del tg3, per aggettivizzare il comportamento di alcuni, ben si accompagna a questa estate di piedi.
Tempi sguaiati. In un mese di luglio, tragico e luttuoso, impazza il piede della Pm, incaricata di indagare sulla strage del treno in Puglia: Il piede baciato, leccato, meglio, dell'avvocato difensore delle vittime. Una goliardia. Scatto rubato ad una festa privata di alcuni anni fa. I giornali dedicano fogli a questa vicenda, e la strage diventa uno scherzo. Una farsa. 
Tempi Sguaiati. 
Quando ero piccola sentivo questo aggettivo con frequenza, poi nulla più, eppure a noi veniva sempre detto di non essere sguaiati. Dal  verbo sguaiare col significato transitivo di ‘guastare’  che ha poi assunto il sign. intransitivo di ‘deviare, comportarsi fuori dalla norma’ •sec. XVI.
Tempi guastati, quindi.
"Lo sguaiato è ciò che non ha eleganza, che non è posato nei modi. Sarà sguaiata una risata scomposta e incontrollata, di tono volgare; sarà sguaiato un divertimento chiassoso e maleducato."
Nel vocabolario Treccani dei Sinonimi e Contrari sta scritto "sguaiato aggettivo - che dimostra grave mancanza di educazione, di senso della misura; atteggiamenti . Becero, cafone, grossolano, ineducato, inurbano, maleducato, rozzo, sbracato, scomposto, sgangherato, sgraziato, svaccato, zotico. ↑ scurrile, triviale, volgare.
Contrario è ↔ composto, delicato, educato, fine, signorile, urbano. ↑ raffinato.
Sul Dizionario-Online.net   Sinonimo di sguaiato è incivile, maleducato, screanzato, sgarbato, villano, volgare. Contrario di sguaiato: amabile, compito, virtuoso, grazioso, puro.

Le nostre mamme conoscevano sinonimi e contrari, allora, e le loro raccomandazioni giornaliere erano: Non essere sguaiata, figlia mia.
Ora non si usa più.

Da Bianca Berlinguer "Sette anni fa quando ho assunto la direzione nel mio primo editoriale dissi che avrei voluto che il Tg3 fosse un giornale un po’ corsaro. Così è stato, ma evidentemente questo non poteva piacere a tutti e in questi ultimi tempi non sono certo mancate pressioni spesso sgraziate e attacchi altrettanto sguaiati da parte di settori della classe politica, di importanti settori della classe politica."

Tempi guasti

   

2 commenti:

phaos ha detto...

anche se penso che ognuno debba sentirsi libero nel lasciarsi andare alla rilassatezza, al comportamento estemporaneo senza scelta di modi compiti o meno, non posso che essere d'accordo che esiste la sguaiatezza. Ciò a volte infastidisce perchè spesso in questi comportamenti esiste la voglia provocatrice far sentire agli altri che si può osare il tutto senza rispetto per fatti e/o persone. E' così difficile stabilire il limite tra libertà di essere e rispetto per ciò che ci circonda.

Ippolita Luzzo ha detto...

Commento che mi trova d'accordo.